ONORATA SOCIETA’ | 20 febb. 2015 | SAN GIORGIO DELLE PERTICHE (PD)

10

VENERDì 20 FEBBRAIO 2015 | h.21.00

TEATRO GIARDINO | SAN GIORGIO DELLE PERTICHE

www.arteven.it 

ONORATA SOCIETA’

ONORATA SOCIETA’ | 6 febbraio 2015 | Rovereto

Locandina nuova VAJONT

6 FEBBRAIO 2015 | ORE 20.45

TEATRO ZANDONAI | ROVERETO

con Patricia Zanco

drammaturgia Francesco Niccolini

regia Daniela Mattiuzzi | Patricia Zanco

primo Spettatore Roberto Aldorasi

luci Federico Fracasso

scena | costume Riccardo Ricci

video Giancarlo Beltrame

consulenza storica Toni Sirena e Ass.Cult. Tina Merlin

ONORATA SOCIETA’ a Vittorio Veneto | 22 gennaio 2015

Locandina VAJONT nuova VITTORIO VENETO

| ONORATA SOCIETA' | 12 Dicembre | Belluno

ONORATA SOCIETA’      

di Francesco Niccolin con Patricia zanco regia Zanco | Mattiuzzi primo spettatore Roberto Aldorasi consulenza storica Toni Sirena e Ass. Cult. Tina Merlin prod. fatebenesorelle Teatro

Venerdì 16 Gennaio ore 20.45 | Teatro Camploy – Verona | Rassegna L’Altro Teatro

Onorata Società svela impietosamente l’ipocrisia e la violenza della classe dirigente, feroce il banchetto al quale sono seduti presidenti, vassalli, valvassori, servi e luogotenenti che nella carne affondano i denti. Impuniti ingrassano: industriali, scienziati, tecnici, avvocati, giudici. commercialisti, professori universitari, notai, giornalisti, funzionari dello StatoCosa accadde dopo la frana? Dopo che si è consumata una delle tragedie più annunciate e denunciate della storia italiana?

ONORATA SOCIETA’ racconta quello che Sandro Canestrini – l’avvocato di parte civile al processo contro i costruttori della diga, a L’Aquila, nel 1968 – ha chiamato genocidio di un’intera comunità, provocato dalla mano criminale di una classe industriale senza scrupoli e da uno Stato incapace di difendere il territorio e i suoi cittadini.  Il Vajont diventa così tragico modello esemplare che in Italia si ripete ovunque e sistematicamente, per arroganza e corruzione.

Ma allora di chi ci possiamo fidare?

Informazioni

3395660640 – http://www.comune.verona.it/teatrocamploy                                      

TINA MERLIN, UNA VOCE LIBERA | 13 DICEMBRE 2015 | SAGRADO (GO)

|Sabato 13 Dicembre ore 20.30 | Sala Polifunzionale di Via Dante 19 | SAGRADO (GO) |per CANTASTORIE 14

TINA MERLIN, UNA VOCE LIBERA

                                                                       di Luca Scarlini e Daniela Mattiuzzi                                                                             Con Patricia Zanco, Regia di Daniela Mattiuzzi 

In punta di piedi, con estrema delicatezza, l’attrice protagonista veste i panni della ‘donna Tina Merlin’: sul palco solo una casa vuota, gli zoccoli di legno, il vecchio cappotto militare e la bambola di pezza.
Una voce, ora ferma e decisa quella del ricordo della madre; ora insicura quella della figlia, che da ragazzina parte per Milano per imparare il mestiere di ‘serva’.
Ma poi forte e piena di rabbia durante la guerra e l’esperienza partigiana quando rischia la sua stessa vita per degli ideali che mai tradirà.
Una voce che entra nel cuore…

IN RICORDO DELLA PARTIGIANA SAGRADINA OLGA CAMOLESE (PUPA), NEL SETTANTESIMO DELLA TRAGICA MORTE ……una storia di una giovane partigiana, per certi versi parallela a quella di Pupa
In collaborazione con ANPI Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, Comune di Sagrado, organizzazione Pro Loco Sagrado.
INGRESSO LIBERO

ONORATA SOCIETA’ | 12 DICEMBRE 2014 | TEATRO COMUNALE DI BELLUNO

                                            ONORATA SOCIETA’                                                Il Vajont contro il Vajont

di Francesco Niccolini
  con Patricia Zanco
  primo spettatore Roberto Aldorasi
   regia Daniela Mattiuzzi | Patricia Zanco
     consulenza storica Toni Sirena e Associazione Culturale Tina Merlin

Zanco_Vajont_A.Ferrazin

Venerdì 12 Dicembre ore 20.30 | Teatro Comunale – Belluno

Con il patrocinio dell’Associazione Culturale Tina Merlin e della Fondazione Vajont

Informazioni: 366/1074351 – 0437/380366    

Onorata Società
è il nuovo spettacolo di Patricia Zanco che cerca di ridipingere la tragedia del Vajont, con sottile ironia, sollevando un contenuto importante senza svilirlo.
Cosa accadde dopo la frana? Dopo che si è consumata una delle tragedie più annunciate e denunciate della storia italiana? ONORATA SOCIETA’ racconta quello che Sandro Canestrini – l’avvocato di parte civile al processo contro i costruttori della diga, a L’Aquila, nel 1968 – ha chiamato genocidio di un’intera comunità, provocato dalla mano criminale di una classe industriale senza scrupoli e da uno Stato incapace di difendere il territorio e i suoi cittadini.Il Vajont diventa così tragico modello esemplare che in Italia si ripete ovunque e sistematicamente, per arroganza e corruzione.
Ma allora di chi ci possiamo fidare?
 

TINA MERLIN, UNA VOCE LIBERA | 29 NOVEMBRE 2014 | SOVIZZO

PATRICIA ZANCO RACCONTA

TINA MERLIN, UNA VOCE LIBERA

Sabato 29 Novembre 2014 – ore 20.45

SOVIZZO – AUDITORIUM SCUOLE ELEMENTARI

http://biblioinrete.comperio.it/library/Sovizzo/eventi/citta-per-la-vita/

a-perdifiato-1-ph-a-ferrazin FOTO

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 248 follower